La perla che non ti aspetti • Turisti per hobby

La perla che non ti aspetti

[:it]

La perla che non ti aspetti

mare_Budva

 

Ancora non è una delle mete preferite dal popolo italiano perché sconosciuta ai più, ed è per questo che interveniamo noi di turisti per hobby per esplorare le potenzialità del Montenegro. In particolare nella nostra consueta rubrica scopriamo Budva, località balneare tra le più in voga sulla costa adriatica subito al disotto della più commerciale e pubblicizzata Croazia. Raggiungibile in traghetto da Bari, il porto Montenegrino è la quasi omonima cittadina di Bar, dalla quale, Budva si trova ad un’oretta scarsa di macchina.

 

Meta per lo più di Serbi e Russi, questa località  dispone di stabilimenti balneari all’avanguardia con, musica di sottofondo e, per quelli più cool, vocalist che allietano la permanenza pomeridiana accompagnata magari con coloratissimi cocktail rinfrescanti. La scelta è varia e le possibilità ben si adattano alle diverse esigenze di gruppi di ragazzi o famiglie con pargoli al seguito. Il mare cristallino dai fondali rocciosi e colmi delle più disparate razze di pesci, è sicuramente il pezzo forte di Budva che anche di sera, consente molteplici possibilità di divertimento grazie a discoteche dai vari generi musicali, bancarelle per romantiche passeggiate e giostre di varie taglie per i bambini di ogni età.

 

Non manca la scelta di hotel economici o più costosi e la possibilità di affittare abitazioni che, a modici prezzi, gli abitanti del posto mettono a disposizione. Una volta scelta come meta per la  vacanza, non potete perdervi, con imbarco da Filip Jakov, la crociera tra le Bocche di Cattaro (Kotor) considerato, per logica ubicazione, il fiordo più meridionale d’Europa. Notevolmente più largo dei classici fiordi nord europei, questo passaggio lascia a bocca aperta. Attraversato con caratteristiche imbarcazioni di legno,  il fiordo verdeggiante, grazie ai riflessi della vegetazione circostante  sul mar adriatico, è una gita da non perdere per godersi fra le altre cose, un bagno rilassante in un mare dal numero di colori che difficilmente riuscirete a contare. Per maggiori dettagli su sistemazioni, traghetti ed altro, non essendo un luogo frequentatissimo dalle nostre parti, non tutte le agenzie di viaggio saranno in grado di indirizzarvi al meglio in un eventuale scelta Montenegrina, saremmo felici di aiutarvi in ogni singolo passo.

mai banali turisti per hobby anche balneari…[:en]

La perla che non ti aspetti

mare_Budva

 

Ancora non è una delle mete preferite dal popolo italiano perché sconosciuta ai più, ed è per questo che interveniamo noi di turisti per hobby per esplorare le potenzialità del Montenegro. In particolare nella nostra consueta rubrica del martedì scopriamo Budva, località balneare tra le più in voga sulla costa adriatica subito al disotto della più commerciale e pubblicizzata Croazia. Raggiungibile in traghetto da Bari, il porto Montenegrino è la quasi omonima cittadina di Bar, dalla quale, Budva si trova ad un’oretta scarsa di macchina. Meta per lo più di Serbi e Russi, questa località  dispone di stabilimenti balneari all’avanguardia con, musica di sottofondo e, per quelli più cool, vocalist che allietano la permanenza pomeridiana accompagnata magari con coloratissimi cocktail rinfrescanti. La scelta è varia e le possibilità ben si adattano alle diverse esigenze di gruppi di ragazzi o famiglie con pargoli al seguito. Il mare cristallino dai fondali rocciosi e colmi delle più disparate razze di pesci, è sicuramente il pezzo forte di Budva che anche di sera, consente molteplici possibilità di divertimento grazie a discoteche dai vari generi musicali, bancarelle per romantiche passeggiate e giostre di varie taglie per i bambini di ogni età. Non manca la scelta di hotel economici o più costosi e la possibilità di affittare abitazioni che, a modici prezzi, gli abitanti del posto mettono a disposizione. Una volta scelta come meta per la  vacanza, non potete perdervi, con imbarco da Filip Jakov, la crociera tra le Bocche di Cattaro (Kotor) considerato, per logica ubicazione, il fiordo più meridionale d’Europa. Notevolmente più largo dei classici fiordi nord europei, questo passaggio lascia a bocca aperta. Attraversato con caratteristiche imbarcazioni di legno,  il fiordo verdeggiante, grazie ai riflessi della vegetazione circostante  sul mar adriatico, è una gita da non perdere per godersi fra le altre cose, un bagno rilassante in un mare dal numero di colori che difficilmente riuscirete a contare. Per maggiori dettagli su sistemazioni, traghetti ed altro, non essendo un luogo frequentatissimo dalle nostre parti, non tutte le agenzie di viaggio saranno in grado di indirizzarvi al meglio in un eventuale scelta Montenegrina, saremmo felici di aiutarvi in ogni singolo passo.

mai banali turisti per hobby anche balneari…[:]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *